Le nuove disposizioni del Governo e del Ministero della Salute hanno permesso agli studi dentistici di riaprire a tutti i propri Pazienti. Per questo motivo le Cliniche Sidoti & Tartaglia, che durante tutta la prima fase emergenziale sono rimaste aperte per gestire i propri Pazienti più gravi, ora possono ritornare a essere un punto di riferimento per tutta la comunità e per i suoi Pazienti, soprattutto per tutti quelli a cui in questo periodo emergenziale abbiamo chiesto di posticipare la propria visita dentistica, per permettere ai nostri odontoiatri di curare i casi più gravi e urgenti. Vogliamo comunque ricordare a tutti che la nostra vuole essere una riapertura graduale, contatteremo tutti i nostri Pazienti i cui appuntamenti sono stati posticipati per concordare una nuova data, nel rispetto delle urgenze e delle necessarie dilatazioni di tempo tra gli appuntamenti.

Nel rispetto di tutte le nuove norme igienico-sanitarie, ci siamo impegnati per implementare una nuova serie di procedure e protocolli, che saranno di aiuto per tutti i nostri Pazienti e per tutta la nostra équipe odontoiatrica, misure utili ad evitare un nuovo propagandarsi del contagio.

Vi chiediamo di essere consapevoli della situazione e più tolleranti del solito: le nuove misure non sono fatte per ricevere un gran numero di Pazienti per volta, quanto per permettere a ogni persona che entra nelle nostre Cliniche di essere curata o di poter curare e lavorare nel modo migliore e più sicuro possibile.

Le novità della Clinica Sidoti & Tartaglia per la sicurezza e la salute di tutti:

  • Prima di arrivare: la prenotazione dell’appuntamento
  • Prima di uscire di casa: proteggetevi!
  • Arrivati in Clinica: l’attesa in sala d’aspetto
  • Entrando non c’è nessun operatore che mi accoglie: perché?
  • In poltrona
  • Uscendo dalla Clinica

 

Prima di arrivare: la prenotazione dell’appuntamento

Come sempre, le nostre Cliniche ricevono Pazienti solo su appuntamento. Per questo motivo, quando i nostri operatori riceveranno le vostre telefonate o risponderanno alle vostre mail, oltre ai consueti dati personali che vi saranno richiesti, vi chiederemo un po’ di pazienza in più nel fornirci le vostre informazioni cliniche. Attendendosi alle nuove norme europee in difesa della privacy della persona, disposte dalla legge sulla GDPR 2016/679, entrata in vigore dallo scorso maggio 2018, vi saranno chieste ulteriori informazioni sul vostro stato di salute, in relazione all’eventuale possibilità di essere affetti da Covid-19. Queste domande vi saranno successivamente poste per conferma quando vi presenterete in Clinica. Per salvaguardare la salute di tutti, non saranno accettati Pazienti sospetti o certi di essere malati di Covid-19.

Abbiamo affisso fuori da tutte le nostre Cliniche degli avvisi al pubblico: nessuno può entrare a meno che non sia un dipendente o non sia un Paziente con una prenotazione.

Quando chiamerete per prenotare, vi verrà indicato un orario di visita, e vi verrà ricordato con un SMS il giorno prima: vi chiediamo di essere puntuali. Se dovreste arrivare con troppo anticipo, vi chiediamo di rimanere fuori dalle nostre strutture ed entrare nel vostro normale orario, per evitare assembramenti nella sala d’aspetto. Allo stesso modo, vi chiediamo gentilmente di non fare ritardo, dato che tutti i nostri appuntamenti sono scaglionati in maniera da dare tutto lo spazio, l’attenzione e la sicurezza necessaria ad ogni Paziente, sia per voi che per quelli che hanno l’appuntamento dopo di voi. Un ritardo può creare una spiacevole situazione dove troppe persone sono presenti nella stessa stanza, con la conseguente impossibilità di praticare il necessario distanziamento sociale. Nelle sale d’aspetto non ci potranno essere più di due persone per volta, distanti tra loro almeno un metro.

 

Prima di uscire di casa: proteggetevi!

Ricordiamo a tutta la popolazione che l’utilizzo della mascherina in ambiente pubblico è molto consigliato, se non obbligato, come nella regione Lombardia, con altre regioni che stanno attuando misure simili. Per questo motivo, è bene che ogni Paziente si presenti in Clinica con una mascherina personale: se non ne foste in possesso, sarà cura dei nostri operatori fornirvene una. Vi chiediamo comunque quanto possibile di portarla, le mascherine sono poche e anche gli odontoiatri ne hanno scorte limitate.

Fuori dalle nostre Cliniche potrete vedere dei cartelli affissi al pubblico, dove invitiamo a prenotare via telefono o online e dove spiegheremo in breve le nuove norme che abbiamo intrapreso per la salute e la protezione di tutti.

 

Arrivati in Clinica: l’attesa in sala d’aspetto

Quando entrerete nelle nostre strutture vedrete subito un totem con un dispenser automatico di gel alcolico igienizzante. Vi chiediamo di utilizzarlo, ricordandovi di avere le mani asciutte.

Come sempre, saranno presenti i copri scarpe, che vi chiediamo di indossare subito.

Nel frattempo, eventuali giacche e cappotti li potrete porre sulle grucce, che saranno distanziate tra loro per evitare che i vestiti si tocchino.

Le borse o qualsiasi altro oggetto personale sarà riposto negli armadietti personali muniti di chiave, che vengono sanificati dalla nostra segreteria due volte al giorno.

Dopo di ciò, sedetevi in sala d’aspetto e attendete che un operatore vi chiami per la vostra visita in poltrona. Ci scusiamo con tutti i nostri Pazienti, soprattutto con quelli più piccoli: la sala d’aspetto sarà vuota e non saranno presenti oggetti, giornali, riviste, giocattoli o pennarelli, perché questi sono tutti oggetti non necessari e facilmente contaminanti. Siamo sicuri che, passata anche questa fase, le nostre sale d’aspetto torneranno a essere luoghi piacevoli dove aspettare il vostro turno, con intrattenimento sia per i grandi che per i più piccoli.

L’operatore della segreteria vi farà compilare e firmare un modulo cartaceo, dove saranno riportate per iscritto le domande che vi abbiamo posto durante la prenotazione online relativamente al vostro stato di salute, per confermare il vostro stato, insieme a una liberatoria per il trattamento dei vostri dati personali.

Quando sarete pronti per salire e sedervi in poltrona, un nostro operatore vi chiederà gentilmente di lavarvi le mani in bagno, nel quale troverete una grafica informativa sul modo più corretto in cui lavarsele. Nei pressi del bagno sarà presente anche un dispenser automatico con una soluzione idroalcolica, da utilizzarsi dopo essersi lavati e asciugati le mani. Ricordiamo di nuovo a tutti che la soluzione idroalcolica diventa inutile se prima le mani non sono state asciugate.

Sarete successivamente sottoposti a una misura della temperatura corporea con l’utilizzo di un termometro a infrarossi, effettuata da parte di un nostro operatore nel rispetto delle norme di protezione della privacy.

Verrete accompagnati all’ascensore, che utilizzerete da soli: davanti alle porte del piano indicato troverete il vostro medico, che vi accoglierà per iniziare la visita.

La sala d’aspetto sarà sempre ventilata, e non sarà possibile essere presenti in più di due persone per volta, a distanza di un metro l’una dall’altra: abbiamo disposto le poltroncine distanziandole tra loro. Nei limiti del possibile, l’affetto e la solidarietà in questo periodo le dobbiamo esprimere stando lontani ed evitando di contagiarci: vi chiediamo dunque di non parlare, di non abbracciarvi e di non stringere la mano a nessuno.

Data la necessità di essere in sole due persone per volta al massimo, chiediamo a tutti gli eventuali accompagnatori di rimanere fuori: dunque, chi non avesse bisogno di accompagnatori cerchi nel possibile di recarsi da solo nelle nostre Cliniche.

Nell’attesa di essere chiamati, abbiamo aggiornato tutti i nostri video nelle sale d’aspetto, così che potrete ascoltare i nostri Medici e i nostri Igienisti raccontarvi delle novità che la nostra Clinica propone e delle indicazioni di corretta igiene orale che anche durante una quarantena forzata non ci deve impedire di praticare con costanza!

 

Vi ricordiamo queste procedure in questa breve lista:

  1. Igienizzati le mani con il gel a base di alcool utilizzando il totem automatico
  2. Indossa i copri scarpe
  3. Togliti eventuali cappotti o giacche e appendili sulle grucce
  4. Deposita i tuoi effetti personali (borse, sacchetti, oggetti) negli armadietti
  5. Siediti in sala d’aspetto e attendi un operatore
  6. Compila il modulo con le domande che ti sono state poste anche al telefono
  7. Lavati le mani con acqua e sapone in bagno
  8. Con le mani asciutte, usa il dispenser di gel e igienizzati le mani
  9. Un operatore ti misurerà la temperatura corporea con un termometro a distanza
  10. Segui le indicazioni dell’operatore per raggiungere il medico

 

Entrando non c’è nessun operatore che mi accoglie: perché?

I nostri dipendenti e collaboratori continuano a lavorare anche in questo periodo, ma ancora molti di loro in modalità smart working. Per questo motivo potreste non trovare nessuna persona ad accogliervi in segreteria, ma non spaventatevi! Tutte le informazioni saranno spiegate dettagliatamene ad ogni Paziente nel momento in cui prenoterà online la sua visita, oltre al fatto che saranno ripetute in diversi cartelli posti all’ingresso della Clinica. Un sistema di telecamere a circuito chiuso notificherà il vostro arrivo ai nostri infermieri, che vi accoglieranno poco dopo, misurandovi la temperatura con il termometro a infrarossi.

Vi chiediamo quindi di praticare autonomamente le necessarie misure di prevenzione che abbiamo appena elencato, se non fosse presente un operatore al momento.

 

In poltrona

I dentisti e gli igienisti sono tra tutte le professioni quella più esposta al rischio di contagio (addirittura più dei medici negli ospedali) da Covid-19. Questo ha reso necessario adottare delle misure di protezione maggiori rispetto a quelle che già attuiamo tutti i giorni per proteggere noi stessi e i nostri Pazienti da una vasta gamma di malattie.

Tutta la nostra équipe è assolutamente qualificata, e a tutti è stata fatta una formazione approfondita sulle novità e sui nuovi protocolli intrapresi. Tutti i nostri Medici e il resto del personale è protetto da mascherine FFP2 e N95, per evitare al massimo il rischio di contagio, oltre che essere vestito di una speciale tuta idrorepellente, con anche una cuffia, occhiali o visiere protettive, e doppi guanti monouso. Inoltre, tutti i nostri operatori sanitari si stanno sottoponendo a test sierologici.

 

Prima di iniziare la visita odontoiatrica, vi chiederemo come sempre di fare uno sciacquo con una soluzione all’1% di Perossido di idrogeno ed eventualmente anche di clorexidina, quando ritenuto adeguato dal vostro odontoiatra. Questo non impedisce lo svilupparsi del Covid-19, ma questi collutori hanno una potente azione antibatterica.

Seguendo le direttive delle associazioni dentistiche nazionali e internazionali, durante le viste odontoiatriche sarà posto attorno alla testa del Paziente una struttura cubica, avvolta da una pellicola trasparente, per evitare qualsiasi contatto tra il Paziente e il Medico. Tutto l’ambiente della sala operatoria è sempre ventilato e sterilizzato, così come gli strumenti che sono utilizzati. In questa fase, porremo delle pellicole trasparenti su tutti gli oggetti in sala che saranno rimosse dopo ogni intervento, oltre che fare una pulizia approfondita della cosiddetta “zona critica”, quindi il poggiatesta e lo spazio vicino al Paziente.

È anche per questo motivo che saremo in grado di ricevere un numero limitato di Pazienti: pulire, areare e inserire tutte le nuove protezioni in ogni sala richiederà più tempo di quanto non siamo abituati.

 

Uscendo dalla Clinica

Finita la visita, sarete riaccompagnati alla segreteria, dove potrete fissare il vostro prossimo appuntamento e saldare i pagamenti con la Clinica. Chiediamo nei limiti del possibile a tutti di usufruire del POS e della carta di credito, al posto del denaro contante: anche le banconote sono un veicolo per il contagio. Da parte nostra vi rassicuriamo sul fatto che tutte le superfici, soprattutto quelle della segreteria e il dispositivo elettronico per il pagamento con il POS è pulito con costanza dopo ogni suo utilizzo.

Ricordiamo inoltre che, sia per una motivazione di sicurezza ed evitare contagi, ma anche per un nostro interessamento contro l’inutile spreco di carta, le nostre fatture non sono più stampate ma le potrete ricevere online, o accedere alla vostra area riservata (accesso area riservata) dal sito della Clinica.

Se nuovamente non sarà presente nessun operatore in segreteria, verrete accompagnati in una saletta privata, dove potrete conversare via web-cam e computer con un nostro operatore in smart working, oltre che poter pagare lì.

 

 

Siamo certi che da parte di tutti i nostri Pazienti ci sarà la massima collaborazione, per superare insieme questa seconda fase e ritornare quanto prima alla normalità.