Da quando il Coronavirus ha cominciato a circolare nel mondo, molte volte la sua molteplice sintomatologia lo ha fatto confondere con altre malattie più comuni e meno pericolose, soprattutto nell’area della bocca e del naso. Tra queste, possiamo parlare anche della sinusite, la quale può nascere o può complicarsi anche per colpa di malattie dentali, e allo stesso modo può far sviluppare dolore ai denti.

 

Indice

1. Introduzione
2. La sinusite e i denti: quale rapporto tra loro?
3. Una malattia da non sottovalutare

Introduzione

Stiamo finalmente uscendo dall’ultima parte della stagione fredda e dell’autunno, e guardiamo tutti con piacere alle giornate che si allungano e al tepore del sole, augurandoci anche che i casi di Coronavirus e le rispettive restrizioni possano abbassarsi notevolmente per la prossima estate. Un problema che però mette in relazione sia i raffreddori invernali che le allergie primaverili delle quali molti di noi soffrono è appunto la sinusite, che può presentarsi in varie forme. La patologia che più interessa noi odontoiatri è la sinusite odontogena, che si può sviluppare a seguito di malattie e infiammazioni dentali, riferite all’arcata superiore, che possono espandersi fino ai seni paranasali, causando la sensazione di naso chiuso continua, i mal di testa e il dolore diffuso nella zona interessata.

Molto più comune di quanto si possa pensare, la sinusite è causata anche dalla permanenza in ambienti non correttamente areati, o continuamente esposti a forti sbalzi di temperatura (come uffici con una forte aria condizionata), ma anche dallo smog e dal fumo di sigaretta. Un comune raffreddore, se non viene correttamente curato o non si guarisce in tempi ragionevoli, può infiammare le vie paranasali e far sviluppare questa fastidiosa malattia.

La sinusite e i denti: quale rapporto tra loro?

Come scritto nell’introduzione, le tipologie di sinusiti sono molte, possono avvenire sia per traumi fisici, che per infiammazioni o polipi nasali, ma possono avvenire anche per via dentale.
Come ripetiamo sempre, la prevenzione è la miglior cura per i nostri denti: qualsiasi disturbo in bocca, ogni malattia dentale o gengivale, se non curata in tempo non farà altro che peggiorare, andando a intaccare non solo più i denti, ma anche quello che trova vicino. Essendoci un diretto collegamento tra naso e bocca, è molto più facile che i seni paranasali si infiammino e si possa sviluppare la sinusite, se per esempio i denti sono stati colpiti da una carie, anch’essa non curata, che si è ormai evoluta in un ascesso nel dente. Un controllo ciclico dal dentista evita che le carie trascurate possano peggiorare a tal punto, ma come sempre è bene non sottovalutare questo problema.
Può anche succedere che cure o chirurgie dentali non correttamente eseguite portino a delle complicazioni e allo sviluppo di ulteriori problemi ai denti e quindi all’insorgenza della sinusite. Decidere per cure dentali tardive, e peggio ancora in studi dentistici non sicuri, magari di catene a basso prezzo o scegliendo di spostarsi all’estero per le cure odontoiatriche, potrebbe farvi risparmiare prima, ma farvi spendere molto di più dopo: è molto meglio avere un occhio di riguardo in più verso la propria salute orale, scegliendo dei professionisti che possano curarvi con sicurezza e seguire il vostro percorso clinico per diversi anni. SST Clinica Odontoiatrica può vantare più di trent’anni di attività, diverse sedi in tutta la regione Lombardia, un sistema di gestione della qualità certificato da più di dieci anni e collaborazioni con Università ed enti pubblici di rilevanza internazionale: siamo una scelta sicura e che segue con costanza tutti i propri Pazienti.

È più difficile che accada, ma anche la sinusite da sola può creare problemi ai denti, anche se di minor entità: la continua produzione di muco e di catarro fa sì che ci possa essere una pressione sulle gengive dell’arcata superiore, estendendo quindi la sintomatologia della sinusite anche a una sensazione di gonfiore in bocca e dolore ai denti, che può essere confusa con una infiammazione gengivale o una gengivite. In ogni caso recarsi dal dentista può aiutare a scoprire di quale problema si tratti: anche grazie a una TAC, con il macchinario di tomografia computerizzata cone beam presente nella nostra Clinica, è possibile capire meglio.

Una malattia da non sottovalutare

Con il passare degli anni e il miglioramento degli studi medici e odontoiatrici, si è potuto osservare come una iniziale stima del 10% di infezioni del seno mascellare dovute a problemi dentali, sia in realtà di almeno il 40% 1. Questo è avvenuto perché in passato, quando la tomografia computerizzata non era presente, era molto più difficile scoprire problemi dentali che conducevano poi anche a una sinusite. A questo si deve aggiungere una maggiore incidenza della sinusite negli anni, per colpa sia di una sua più alta resistenza agli antibiotici, che al sempre maggiore inquinamento nelle città.
Spesso chi ne soffre non se ne rende nemmeno conto, pensando di star passando il tipico “raffreddore invernale”, se si tratta semplicemente di sinusite, oppure di avere problemi ai denti e di decidere di posticipare le cure. Facendo così però il problema peggiora sia nei seni paranasali che nei denti, portando a continui dolori.
Solo le cure odontoiatriche per dolori ai denti o solo le cure dell’otorinolaringoiatra per risolvere il problema della sinusite possono essere utili solo parzialmente, e continuare a dare problemi al Paziente: visitare entrambi può essere la soluzione.

 

Bibliografia e note
1. Patel NA, Ferguson BJ. Odontogenic sinusitis: an ancient but under-appreciated cause of maxillary sinusitis. Curr Opin Otolaryngol Head Neck Surg. 2012 Feb;20(1):24-8. doi: 10.1097/MOO.0b013e32834e62ed. PMID: 22157162.

Leggi i nostri ultimi articoli 

Auguri di Ferragosto

Buon Ferragosto! SST Clinica Odontoiatrica augura a tutti i suoi Pazienti i migliori auguri per questo Ferragosto. Siamo rimasti aperti anche questo mese per tutti quei Pazienti che avessero urgenze. Allo stesso modo siamo rimasti aperti durante tutti i lockdown per...

leggi tutto

Alitosi: rimedi per l’alito cattivo

Introduzione Da pochi giorni in tutta Italia non è più necessario utilizzare le mascherine all’aperto. All’interno delle nostre strutture rimangono tutte le forme di controllo del contagio e di protezione sia dei Pazienti che dei Medici e del personale, e le...

leggi tutto

Chiusura estiva 2021

  Gentili Pazienti, comunichiamo che SST Clinica Odontoiatrica chiuderà per la pausa estiva nei seguenti periodi: – la Clinica SST di Segrate ed il Poliambulatorio SST di Milano chiudono sabato 7 e sabato 28 agosto, e da sabato 14 agosto a domenica 22 agosto – la...

leggi tutto